Il progetto, frutto della cooperazione tra i quattro paesi partner, mira allo sviluppo delle competenze chiave, uno degli obiettivi prioritari della strategia Europa 2020, in particolare, punta allo sviluppo delle abilità di lettura in modo da contribuire concretamente alla formazione umana, sociale e culturale degli allievi. 

Pertanto, Handbook for RSP readers, ossia Manuale per lettori riluttanti, sporadici e con difficoltà, mira a coinvolgere  sia quei teenagers che non amano dedicare il loro  tempo alla lettura a meno che non venga loro richiesto a scuola, sia coloro che necessitano degli strumenti basilari per accostarsi positivamente alla comprensione di un testo.  E' sorprendente notare come questi adolescenti amino leggere nel periodo dell'infanzia e poi, gradualmente, perdano ogni interesse e piacere nel momento in cui  entrano a far parte del sistema formativo scolastico. L'approccio verso i libri di testo adottati e imposti come obbligatori nei vari istituti scolastici non risulta, pertanto, positivo , anzi parrebbe ostacolare l'approccio ludico verso la lettura. I ragazzi si allontanano sempre più da qualsiasi testo stampato, poiché non ritengono che sia accattivante e coinvolgente e, soprattutto, lo associano ad un mondo distante dal loro e , quindi, privo di interesse.

Tale progetto intende portare avanti l'idea dell'alfabetizzazione come una parte essenziale del diritto umano all'istruzione e parte dal presupposto che ogni potenziale lettore debba essere incoraggiato ed aiutato a superare gli ostacoli derivanti da una stentata comprensione scritta o da difficoltà di decodifica. Occorre  offrire agli adolescenti quegli strumenti necessari per smantellare la sfiducia in se stessi e nelle proprie capacità , promuovendo motivazione, curiosità ed interesse.

A tal fine, é necessario che gli studenti diventino consapevoli del loro ruolo centrale nel processo di insegnamento/apprendimento in modo da sviluppare una coscienza autonoma e critica. In particolare, diventa di primaria importanza ideare e sperimentare originali e particolari tecniche didattiche adatte ad ogni tipologia di "lettore debole" per agevolare il processo dell'autoconsapevolezza.

 Allo scopo di rilevare le  abitudini e le scelte letterarie degli studenti, la scuola capofila croata ha predisposto un questionario online, i cui dati costituiranno il punto di partenza per l'elaborazione di opportune e mirate  tecniche di insegnamento. Verranno individuati alcuni testi letterari che possano suscitare interesse, curiosità e coinvolgimento tra gli allievi e  verranno sperimentate   innovative strategie metodologiche per facilitare l'approccio verso la lettura. I risultati di tale sperimentazione verranno condivisi e  discussi con gli altri paesi partner per procedere alla redazione di un manuale, contenente le strategie più efficaci e più motivanti per i cosiddetti " lettori deboli" . Suddetto manuale  rappresenterà l'opera d'ingegno, creativa e innovativa in campo metodologico, frutto di una sinergia internazionale volta ad individuare percorsi comuni di invito  alla lettura per futuri cittadini liberi, autonomi e consapevoli.

Il progetto prevede tre incontri transnazionali. Il primo si é svolto il 24 ottobre a Zagabria per decidere, in maniera concorde, le varie fasi del progetto e le sue modalità; esso é stato,inoltre, un'occasione di confronto e di condivisione di esperienze che ha permesso  l'instaurarsi di relazioni umane e professionali ricche e stimolanti. Gli altri due incontri transnazionali avranno luogo a Messina ( Ottobre 2017) e in Slovacchia ( giugno 2018); altri incontri avverranno via Skype  al fine di agevolare la comunicazione tra i paesi partner,  operare scelte  e prendere decisioni.  

Nel mese di maggio 2017, é prevista una mobilità di cinque studenti a Praga, momento in cui  una rappresentanza degli allievi dei paesi partner si incontreranno e scambieranno opinioni, idee e  impressioni sul lavoro svolto, insieme ad una rappresentanza dei docenti coinvolti.

La partecipazione del Liceo Scientifico " G.Seguenza" al programma " Erasmusplus" costituisce un ulteriore arricchimento per tutto il personale scolastico e per tutti gli allievi che, da sempre,  mostrano entusiasmo  verso progetti, gemellaggi e stages a livello internazionale e desiderano, sempre più, essere parte attiva in iniziative in ambito europeo.

 

Nell'ambito del programma Erasmusplus, il Dirigente Scolastico del Liceo Scientifico " Seguenza", prof.ssa Leonardi, il Collegio dei Docenti ed il Consiglio d'Istituto hanno,  con entusiasmo, aderito  al progetto europeo di durata biennale KA2 " Handbook for RSP readers" , coordinato  dalla scuola croata X. gimnazija Ivan Supek Zagreb- Croazia. Tale partenariato europeo coinvolge quattro scuole europee - X. gimnazija Ivan Supek(Zagreb- Croazia), Střední škola Náhorní (Praha-Repubblica Ceca), Gymnazium Pavla Jozefa Safarika - Pavol Jozef Safarik Gimnazium (Rožňava-Slovacchia), Liceo Scientifico Statale "G.Seguenza"( Messina-Italia)- e due enti esterni croati, Aquilonis d.o.o. e Education and Teacher Training Agency rispettivamente una società di servizi informatici e un ente di formazione per docenti.

 

Login form:

Go to top